Ci ha lasciato

Fabbro lo ricorda così,Hugo Chavez, un grande uomo un grande compagno,pochi istanti fà la notizia della sua scomparsa,la sinistra mondiale in lutto,un uomo che si è opposto al capitalismo e all’imperialismo americano,un simbolo della lotta x la libertà addio Compagno Chavez!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 

scusatemi!!!!!!!!!!!

Chiedo scusa x il mio prolungato silenzio,ma problemi famigliari mi tengono lontano da questo blog comunque penso di ritornare presto,Fabbro non vi abbandona,vi chiedo solamente un pò di pazienza,tra poco ritornerò.Perdonate la mia  assenza in un momento cruciale come le elezioni,che hanno visto trionfare Grillo,ma era nell’aria non c’è da meravigliarsi. Comunque presto dirò la mia.Scusatemi di nuovo Fabbro vi … Continua a leggere

lettera di un figlio.

Scrivo questa mia lettera,ma non so a chi spedirla,perchè intorno a me, figlio di madre malata di Alzhaimer,mi sento in perfetta solitudine,senza un aiuto concreto che possa arginare in parte il profondo disagio che sto vivendo sulla propria pelle,e non posso tirarmi indietro lasciando la persona che mi ha accudito da anni in mano di quella bestia feroce che è … Continua a leggere

la sopravvivenza della sinistra

Ho avuto nel cuore fin fa quando ho iniziato a capire la politica,da quando ho fatto la mia scelta di vita nel comunismo non solo a parole ma sopratutto nei comportamenti,ho sempre tenuto presente quel glorioso simbolo della falce e martello,simbolo di lotte operaie e dei ceti più deboli.Sono rimasto fedele anche quando i suoi punti di riferimento sono amaramente … Continua a leggere

Auguri di Buon Natale

  Fabbro in questi giorni vi ha trascurato,me ne scuso, ma ho dovuto risolvere qualche problema a carattere  sanitario che mi ha tenuto spesso lontano da casa,finalmente in questo giorno libero non potevo farmi vivo anche solo x fare gli auguri a tutti i lettori di questo mio blog,come vedete lo faccio con un simbolo a me molto caro che … Continua a leggere

ILVA di Taranto,sistema nazionale sanitario pubblico.

Ormai è un mese e mezzo che gli organi di informazione discertano sulle primarie degli schieramenti elettorali,spesso ripetitivi e ormai noiosi,con le solite passerelle dei politici in TV,e con un dilemma che non si sa quando verrà sciolto,il ritorno di Berlusconi a candidato premier.Salvo qualche rara eccezione,o brevi passaggi nei telegiornali due grandi problemi che hanno una stessa correlazione vengono … Continua a leggere

Davanti ai “tolfa” di Stato,manifestanti “armatevi”!!

Qualcuno mi accuserà di essere un “cattivo” maestro,ma preferisco un cattivo maestro ad un governo di ministri criminali,sostenuto da politici criminali e corrotti.Abbiamo potuto constatare durante le manifestazioni di mercoledì 14 novembre che quello che giorni fà denunciavo dalle pagine di questo blog,che la Polizia si è sudamericanizzata al potere economico-politico-bancario,non avendo più un barlume di democrazia e non disdegna … Continua a leggere

Lo scontro (primarie del centrosinistra)

Bene,ieri sera tramite l’emittente televisiva Sky 24 abbiamo assistito alla prima “americanizzazione” della sinistra italiana,5 candidati alle primarie del centrosinistra che si sono confrontati in uno studio dove sembrava essere in quel programma canoro XFactor,esempio dello scadimento della politica italiana,mi dispiace ma rimpiango le vecchie Tribuna Elettorale del compianto Ugo Zatterin.5 candidati posizionati dietro ad una specie di leggìo tecnologico,incalzati … Continua a leggere

“DIAZ” una vergogna non ancora chiusa

Sono riuscito a recuperare il dvd del film denuncia sui tragici fatti del Genova Social Forum nel 2001,in particolare quello che successe in quella sera di luglio dentro la scuola Diaz. Qualcuno affermerà che si tratta ormai di una cosa vecchia di cui bisognerebbe metterci una pietra sopra.Invece guardando il film,e sapendo che tutti i mandanti,e gli esecutori di quella … Continua a leggere

Sinistra e finanza

Ricordo,un film che quando posso rivedo con entusiasmo perchè lo considero un capolavoro,si tratta di “Novecento” di Bertolucci,e mi viene in mente quella sequenza del film dove un grande proprietario terriero dell’Emilia chiama a raccolta in una chiesa un manipolo di proprietari terrieri,stufi delle lotte dei contadini,quello che li ha invitati fa un discorso che invita tutti ad unirsi x … Continua a leggere